La American Heartworm Society ricorda ai proprietari di cani di rimanere vigili contro la filariosi cardiopolmonare

Secondo l’American Heartworm Society (AHS), la maggior parte dei proprietari di animali domestici non metterebbe consapevolmente il proprio animale a rischio di essere infettato da una malattia potenzialmente mortale. il loro cane affetto da filariosi cardiopolmonare lo fa ogni giorno.

La dirofilaria è un parassita canino pericoloso per la vita trasmesso dalle zanzare che colpisce i cani in tutti i 48 stati contigui e nelle Hawaii. Mentre la ricerca mostra che i proprietari di cani americani hanno familiarità con la minaccia causata dalla filariosi cardiopolmonare, l’adesione alla corretta somministrazione dei tradizionali prodotti preventivi contro la filaria rimane un problema serio per i proprietari di cani e i veterinari.

Secondo un recente sondaggio Gallup condotto su 18.000 cliniche veterinarie a livello nazionale, solo il 55% delle famiglie statunitensi proprietarie di cani è in terapia preventiva contro la filariosi cardiopolmonare. E, per i cani che sono in terapia preventiva, gli studi indicano che un proprietario di cani su tre ha mancato di somministrare la dose mensile di prevenzione della filariosi cardiopolmonare per più di un mese, e il 20% di coloro che hanno saltato una dose mensile alla fine ha smesso di somministrare del tutto la prevenzione della filaria il loro cane vulnerabile a potenziali infezioni 1

Con oltre 240.000 cani e 3.095 gatti risultati positivi per l’infezione da filariosi cardiopolmonare a livello nazionale nel 2001, la mancata osservanza da parte dei proprietari di animali domestici della prevenzione della filariosi crea un grave problema che sta mettendo a rischio gli animali domestici americani.

Che cos’è la filariosi cardiopolmonare?

La filariosi cardiopolmonare canina è un’infezione potenzialmente mortale, causata da vermi (Dirofilaria immitis) che possono crescere fino a raggiungere gli adulti lunghi 14 pollici. Questi vermi vivono nella parte destra del cuore e nelle arterie dei polmoni. I cani di qualsiasi età e razza sono suscettibili alle infezioni. L’infezione da filariosi cardiopolmonare può causare danni potenzialmente gravi a queste arterie, portando infine a insufficienza cardiaca e, nei casi più gravi, danneggiare altri organi come fegato e reni. In casi estremi, un cane può essere infettato da diverse centinaia di dirofilarie. Anche i gatti sono suscettibili alla malattia, ma non contribuiscono in modo significativo alla diffusione dell’infezione.

In concomitanza con la stagione delle zanzare, la filariosi cardiopolmonare viene trasmessa dalle zanzare che vengono infettate dalle microfilarie mentre prendono un pasto di sangue da un cane infetto. Le microfilarie maturano nello stadio larvale infettivo all’interno della zanzara. Quando poi la zanzara morde un altro cane, gatto o animale suscettibile, passa le larve nel flusso sanguigno dell’animale attraverso la ferita del morso, provocando un’infezione da filaria. Ci vogliono quindi poco più di sei mesi perché le larve infettive maturino in vermi adulti che possono vivere da cinque a sette anni nel cane.

La filariosi cardiopolmonare è prevenibile

Poiché la filariosi cardiopolmonare è completamente prevenibile, l’AHS raccomanda che i proprietari di animali domestici prendano subito provvedimenti per parlare con il loro veterinario su come proteggere al meglio i loro animali domestici da questa pericolosa malattia. Secondo l’AHS, la prevenzione della filariosi cardiopolmonare è sicura, facile e poco costosa rispetto al trattamento di un cane o di un gatto dopo che i vermi sono diventati adulti. Sebbene il trattamento per la filariosi cardiopolmonare sia possibile, è un processo complicato e costoso, che richiede settimane prima che gli animali infetti si riprendano.

Ci sono una varietà di opzioni per la prevenzione dell’infezione da filariosi cardiopolmonare nei cani, incluso un iniettabile somministrato dal veterinario che fornisce protezione per sei mesi, compresse giornaliere e mensili e masticabili e topici mensili. Per i gatti, ci sono masticabili mensili e una soluzione topica. Tutti questi metodi sono estremamente efficaci e, se somministrati correttamente in un programma tempestivo, l’infezione da filariosi cardiopolmonare può essere completamente prevenuta.

Fondata durante il Simposio Heartworm del 1974, l’American Heartworm Society è stata costituita per facilitare e incoraggiare la generazione e la diffusione di informazioni sulla filariosi cardiopolmonare e incoraggiare l’adozione di procedure standardizzate per la sua diagnosi, trattamento e prevenzione. La Società stimola e sostiene finanziariamente la ricerca, che promuove la conoscenza e la comprensione della malattia. La sua sede si trova a Batavia, Ill.

La American Heartworm Society ricorda ai proprietari di cani di rimanere vigili contro la filariosi cardiopolmonareultima modifica: 2020-12-14T12:47:13+01:00da backunina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento